Il Dipartimento per le pari opportunità, della presidenza del Consiglio dei Ministri, ha pubblicato, nella  Gazzetta Ufficiale n. 309 del 30 dicembre 2021, il Decreto 7 dicembre 2021, con l’adozione delle linee guida volte a favorire la pari opportunità di genere e generazionali, nonché l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità nei contratti pubblici finanziati con le risorse del PNRR e del PNC.

 

Le Linee guida 

 

Fonte: Gazzetta Ufficiale

 


 

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITA’

DECRETO 7 dicembre 2021 

Adozione delle linee guida volte a favorire la pari opportunita’ di genere e generazionali, nonche’ l’inclusione lavorativa delle persone con disabilita’ nei contratti pubblici finanziati con le risorse del PNRR e del PNC.

 
                IL MINISTRO PER LE PARI OPPORTUNITA' 
                            E LA FAMIGLIA 
 
                                  e 
 
               IL MINISTRO PER LE POLITICHE GIOVANILI 
                   E IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 
 
                           di concerto con 
 
                  IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE 
                    E DELLA MOBILITA' SOSTENIBILI 
 
                                  e 
 
                       IL MINISTRO DEL LAVORO 
                      E DELLE POLITICHE SOCIALI 
 
                                  e 
 
                             IL MINISTRO 
                         PER LE DISABILITA' 
 
  Vista  la  legge  23  agosto  1988,  n.  400,  recante  «Disciplina
dell'attivita'  di  Governo  e  ordinamento  della   Presidenza   del
Consiglio dei ministri», e successive modificazioni e integrazioni; 
  Visto il decreto  legislativo  30  luglio  1999,  n.  303,  recante
«Ordinamento della Presidenza del Consiglio  dei  ministri,  a  norma
dell'art. 11  della  legge  15  marzo  1997,  n.  59»,  e  successive
modificazioni e integrazioni; 
  Visto il decreto  legislativo  11  aprile  2006,  n.  198,  recante
«Codice delle pari opportunita' tra uomo e donna, a norma dell'art. 6
della legge 28 novembre 2005, n. 246», e, in particolare, l'art. 46; 
  Vista la legge 5 novembre  2021,  n.  162,  recante  «Modifiche  al
codice di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, e  altre
disposizioni in materia di pari opportunita'  tra  uomo  e  donna  in
ambito lavorativo»; 
  Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68, recante «Norme per il  diritto
al lavoro dei disabili» e, in particolare, l'art. 17; 
  Visto il decreto del  Presidente  dei  Consiglio  dei  ministri  1°
ottobre 2012, recante «Ordinamento  delle  strutture  generali  della
Presidenza del Consiglio dei ministri», e successive modificazioni  e
integrazioni; 
  Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 28 marzo
2018, recante modifiche al decreto del Presidente del  Consiglio  dei
ministri 20 dicembre 2013; 
  Visto il decreto del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  17
luglio  2019,  recante  modifiche  al  decreto  del  Presidente   del
Consiglio dei ministri 22 novembre 2010,  concernente  la  disciplina
dell'autonomia finanziaria e contabile della Presidenza del Consiglio
dei ministri; 
  Visti i decreti del Presidente del Consiglio dei ministri 15  marzo
2021, recanti deleghe di funzioni del Presidente  del  Consiglio  dei
ministri ai Ministri senza portafoglio prof.ssa Elena Bonetti  e  On.
Fabiana Dadone; 
  Visto il decreto del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  28
giugno 2021  con  il  quale  e'  stata  istituita  nell'ambito  della
Presidenza del  Consiglio  dei  ministri  la  struttura  di  missione
denominata «Segreteria tecnica del PNRR»; 
  Visto il decreto del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  28
giugno 2021  con  il  quale  e'  stata  istituita  nell'ambito  della
Presidenza del  Consiglio  dei  ministri  la  struttura  di  missione
denominata «Unita' per la razionalizzazione e il miglioramento  della
regolazione»; 
  Visto il Piano nazionale  di  ripresa  e  resilienza  per  l'Italia
definitivamente approvato con decisione di esecuzione  del  Consiglio
dell'Unione europea del 13 luglio 2021; 
  Visto il decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77,  recante  «Governance
del Piano nazionale  di  ripresa  e  resilienza  e  prime  misure  di
rafforzamento delle strutture amministrative  e  di  accelerazione  e
snellimento delle procedure», convertito,  con  modificazioni,  dalla
legge 29 luglio 2021, n. 108, e in particolare l'art. 47; 
 
                             Decretano: 
 
                               Art. 1. 
 
  1. Ai sensi dell'art. 47, comma  8,  del  decreto-legge  31  maggio
2021, n. 77, convertito, con  modificazioni,  dalla  legge  6  agosto
2021, n. 113, sono adottate le linee guida di cui all'allegato 1, che
costituisce parte integrante del presente decreto. 
    Roma, 7 dicembre 2021 
 
                Il Ministro per le pari opportunita' 
                            e la famiglia 
                               Bonetti 
 
               Il Ministro per le politiche giovanili 
                   e il servizio civile universale 
                               Dadone 
 
                  Il Ministro delle infrastrutture 
                    e della mobilita' sostenibili 
                             Giovannini 
 
                       Il Ministro del lavoro 
                      e delle politiche sociali 
                               Orlando 
 
                   Il Ministro per le disabilita' 
                               Stefani 
 

Registrato alla Corte dei conti il 24 dicembre 2021 
Ufficio di controllo sugli atti della Presidenza del  consiglio,  del
Ministero della giustizia e del Ministero  degli  affari  esteri,  n.
3046 
                                                           Allegato 1 
 
              Parte di provvedimento in formato grafico