CorteSupremaCassazioneCon sentenza n. 707 del 15 gennaio 2020, la Corte di Cassazione ha affermato che l’accertamento della illegittimità del provvedimento di licenziamento del socio lavoratore, al quale consegue il ripristino del rapporto associativo, comporta la tutela del risarcimento che accompagna la reintegra ex art. 18 della legge n. 300/1970 con riferimento al testo in vigore al momento del recesso (nel caso di specie 12 mensilità).