CorteSupremaCassazioneCon ordinanza n. 113 del 7 gennaio 2020, la Corte di Cassazione ha affermato che “qualora il licenziamento sia intimato per giusta causa e siano stati contestati al dipendente diversi episodi rilevanti sul piano disciplinare, ciascuno di essi, autonomamente considerato, costituisce base idonea per giustificare la sanzione“.