CorteSupremaCassazioneCon ordinanza n. 8384 del 26 marzo 2019, la Corte di Cassazione ha affermato che nella impresa commerciale, sia pure di tipo familiare, spetta al titolare della società (nel caso di specie, il padre) pagare i contributi ex art. 10 della legge n. 613/1966, in favore della figlia iscritta d’ufficio alla gestione commercianti dell’INPS.